Come nasce un veicolo pieghevole Di Blasi?

 

Dal 1974, ogni veicolo pieghevole DI BLASI nasce per consentire a tutti, in particolare alle persone anziane o con problemi di mobilità di spostarsi comodamente, in modo agile e sicuro.

Questo è reso possibile da un sistema di produzione che si avvale di soluzioni tecniche assolutamente originali, che rendono gli scooter, le biciclette e i tricicli pieghevoli Di Blasi estremamente facili da ripiegare e dispiegare, per offrire la massima praticità d’uso.

Soluzioni innovative, come il telaio conformato a quadrilatero articolato, il manubrio con impugnature pieghevoli, i pedali pieghevoli, il ripiegamento completamente automatico dello scooter di mobilità, frutto di creatività, progettazione ingegneristica e tecnologia, messe a punto in anni di esperienza, con una cura assoluta dei dettagli, che rende ogni veicolo pieghevole Di Blasi in grado di soddisfare ogni esigenza di mobilità.

La possibilità di svolgere internamente in modo proficuo l’intera attività di sviluppo di nuovi prodotti è facilitata oggi dalla disponibilità di sistemi di disegno 3D, di macchine per la prototipazione rapida e di macchine utensili molto flessibili, tutti mezzi di cui l’azienda Di Blasi dispone. Anche la progettazione dei dispositivi elettronici che equipaggiano ogni veicolo pieghevole Di Blasi è effettuata in sede da proprio personale.

Insomma, ogni singolo veicolo pieghevole Di Blasi nasce all’interno dello stabilimento dell’azienda, dalla progettazione alla produzione, fino al montaggio finale, per un ciclo produttivo veramente Made In Italy che consente di migliorare costantemente i prodotti e di venire incontro più agevolmente alle richieste dei propri clienti.