Andare in bicicletta fa bene agli anziani
Written by Di-Blasi

Andare in bicicletta fa bene agli anziani.

Cinque motivi per pedalare nella terza età, scegliendo il mezzo giusto.

 

Andare in bici è divertente, è sinonimo di libertà di movimento, è ecologico e fa bene alla salute, a ogni età, grazie a una serie di benefici effetti che l’attività fisica legata al ciclismo apporta all’organismo, se praticata in modo regolare e con moderazione, aiutando a mantenerlo in forma e proteggendone l’integrità nel tempo.

 

Pedalare aiuta a rimanere giovani:

  • favorisce la circolazione
  • aumenta la capacità polmonare
  • permette al cuore di funzionare meglio
  • abbassa la pressione sanguigna
  • aiuta a perdere peso
  • tonifica la muscolatura, specialmente quella degli arti inferiori, che più di tutti necessitano di essere mantenuti forti negli anni, per consentire una comoda deambulazione e un equilibrio più sicuro.

 

La bicicletta è dunque fonte di benessere, non soltanto fisico, ma anche psicologico, grazie al rilascio di endorfine (gli ormoni del benessere) durante l’esercizio fisico da parte dell’organismo, che regolano l’umore e donano un senso di piacevole rilassatezza.

Insomma, andare in bici è proprio un toccasana, per giovani e adulti. Ma fino a quale età è possibile pedalare senza problemi?
Più che il numero di anni, per capire se si è in grado di godere appieno del piacere di una pedalata, conta lo stato di salute generale della persona che, a una certa età, può essere condizionato da alcune limitazioni nelle capacità di movimento, nel senso di equilibrio, nella forza muscolare e nella resistenza allo sforzo.

Quando insorgono queste problematiche, in molti si trovano costretti a rinunciare al piacere di una sana pedalata e al senso di indipendenza e di libertà che ne deriva. Un sacrificio che può essere evitato, scegliendo dei mezzi a pedali pensati appositamente per le persone anziane e per chi ha difficoltà motorie di vario tipo.

 

I tricicli per adulti e anziani R32 ed R34 DI BLASI sono studiati appositamente per chi non si sente sicuro di pedalare su due ruote, permettendo così di trovare la libertà e l’autonomia, anche se non si ha più la stabilità di un tempo, grazie anche all’esclusivo telaio progettato per facilitare l’accesso alle persone anziane o alle persone con piccoli problemi di mobilità.

Il triciclo elettrico per adulti mod. R34, in particolare, ha in comune con i tradizionali tricicli a pedali tutti i benefici per la salute del corpo e del portafogli che chi pedala ben conosce. Un triciclo elettrico, esattamente come la bicicletta elettrica, offre il vantaggio di poter scegliere il livello di sforzo da esercitare e di non fare sforzi esagerati, soprattutto in salita.

Il triciclo elettrico, offrendo un tipo di sforzo più regolare, meno intenso, ma comunque salutare, aiuta ad essere più costanti. Con il triciclo elettrico a pedali R34 la spinta del motore si sente soprattutto nei momenti in cui normalmente si fa più fatica, come la ripartenza a un semaforo o nelle salite. La sensazione è quella di avere costantemente un vento favorevole alle spalle.

 

A questi vantaggi si unisce la grande comodità di avere un triciclo per adulti pieghevole, utilizzabile senza problemi anche lontano da casa, prerogativa indispensabile se si vuole sfruttare appieno il mezzo a tre ruote. Molto semplice da piegare e dispiegare, il triciclo per adulti DI BLASI in soli tre secondi si riduce alle dimensioni di un trolley, senza avvitare né svitare alcunché.

Tutti gli innumerevoli vantaggi che caratterizzano le biciclette, uniti alla praticità di un mezzo pieghevole, sicuro ed ecologico, facile da trasportare nel bagagliaio dell’auto, sui treni e sui mezzi pubblici in generale.

 

Per saperne di più sulle soluzioni Di Blasi per la mobilità, contattaci:

+39 095 940384
+39 095 7842406
info@diblasi.it

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *